Ospitalità e accoglienza religiosa in Italia 

Soggiorni per gruppi, singoli e famiglie nelle strutture religiose e laiche: Conventi, Monasteri, Eremi, Santuari, Case di accoglienza, Istituti e Case religiose, Foresterie, Case parrocchiali, Case per Ferie, Alberghi, Campeggi, Casali, Ostelli, Case alpine, B&B, Case Scout, Studentati, Terreni per tende

121.274
Posti letto

4.153
Strutture censite

1.673
Strutture aderenti

766
Accessi disabili

1134
Impianti sportivi

1079
Sale riunioni

Saviore e la sua valle alle pendici dell'Adamello

Al centro dello splendido parco dell’Adamello, dalla cima più elevata della provincia di Brescia con i suoi oltre 3500 metri, incontriamo il comune di Saviore dell’Adamello situato a 1200 metri di altitudine. Il territorio circostante è ricco di prati e boschi dalla flora più varia ed è abitato dall’uomo fin da tempi antichissimi, ne sono prova le numerose incisioni rupestri trovate in zona. Ma a mano a mano che si sale da queste parti la pace invade l’anima e non resta che abbandonarsi al favoloso panorama delle cime innevate che spiccano sulla valle sottostante, la Val Saviore appunto, stretta ed incantevole è considerata una delle più belle da percorrere in moto ma non solo.

Il caratteristico paesino, che è uno dei più estesi della valle da cui prende il nome, presenta case di granito con alti fienili di legno alternate a costruzioni ricche di portali e logge impreziosite da inferriate con ex voto affrescati sui muri esterni. Sul dosso Merlino dove anticamente sorgeva un castello, si trova oggi la seicentesca Parrocchiale di San Giovanni Battista, che contiene sull’altare maggiore una pala attribuita a Palma il Vecchio raffigurante il Battesimo di Gesù e un quadro originale della scuola veneta con la Madonna del Rosario.

Che dire poi della più estesa ed ancestrale Val Camonica? Situata a sud ovest della Val Saviore ancora oggi conserva percorsi naturalistici tra i più autentici e meno battuti dal turismo di massa. Offre itinerari paesaggistici ricchi di flora e fauna di rara bellezza ed è patrimonio mondiale dell’umanità per le incisioni rupestri qui rinvenute, risalenti addirittura al Mesolitico. Nel 16 a.C. i Romani vi fondarono Cividate Camuno che sorge sulle rive del fiume Oglio ed ancora oggi conserva il suo impianto urbanistico su base ortogonale, frammenti architettonici, pavimenti e mura dell’epoca. All’ingresso del paese inoltre sono conservati moltissimi reperti nel museo archeologico nazionale della Val Camonica, mentre l’antico teatro ed anfiteatro romani si possono ammirare in un parco archeologico museale aperto nel 2003.

Infine più a valle, sulla sponda bergamasca del lago d’Iseo merita una visita il borgo di Lovere, di origine medioevale, incastonato tra lago e montagna, è ricco di magici scorgi e graziose stradine. Anche gli amanti dell’arte non resteranno delusi, l’accademia di belle arti Tadini infatti, meraviglioso palazzo neoclassico, conserva tra le altre, preziose opere di Antonio Canova.

 

Destinazione Saviore - Scelti per voi:

Dove dormire a Viterbo Dove dormire nella zona:

Casa alpina SAVIORE a Saviore dell'Adamello (Brescia)   La Casa Saviore si trova nel centro abitato di Saviore dell'Adamello. La struttura molto luminosa è ideale per campi parrocchiali, campi scout e campi famiglia. Panorami mozzafiato in un ambiente ancora incontaminato. Ampio salone per attività. Cucina adatta a gruppi con sala da pranzo annessa.